Manifesto

Manifesto

PIANO B si basa fin da subito sull’attività di volontariato, nasce dalle ceneri di una rete di cittadini che nel 2017 in Friuli ha aiutato spontaneamente un medico pediatra a difendersi dall’inquisizione dell’albo. Un medico indipendente che aveva a cuore la salute ed il bene dei suoi piccoli pazienti. Da questa esperienza spontanea non organizzata, sono sorte altre aggregazioni quasi contemporaneamente in tutto il Friuli Venezia Giulia alla luce del nuovo attacco alla libertà, alla salute e ai diritti inviolabili della persona del 07 Giugno 2017. Possiamo definire PIANO B come una concreta realizzazione di un insieme di idee e concetti di livello etico e morale resi manifesti da l’ultimo abuso di potere istituzionale, spalleggiato da una scienza sempre più teocratica e serva dei grandi poteri, la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso… della decenza, ormai pieno di lacrime.

Iniziato con cinque mamme vede schierarsi dopo solo tre mesi e mezzo quasi duemila famiglie in costante crescita in Friuli venezia Giulia e nelle regioni limitrofe, e per sua natura statutaria non ha confini se non quelli nazionali, almeno per il momento, perché “Freedom has no borders”.

PIANO B si concretizza in associazione il 27 luglio 2017 e nasce come risposta sociale, antidepressiva, alla devianza societaria di questi ultimi tempi in cui il ruolo sociale di ognuno di noi è vissuto sempre di più dietro una tastiera piuttosto che in piazza a pretendere i propri diritti calpestati quotidianamente in un totale silenzio dai mass media.

PIANO B al contrario vuole essere un’associazione di persone ancora umane che credono nei valori morali, nella cooperazione, nel volontariato. Persone che hanno alzato la testa e che gridano alla società e al mondo intero che gli eroi non sono i personaggi stereotipati della tv, bensì quelli che quotidianamente lottano a favore della giustizia, della salute pubblica, del bene comune… come medici e magistrati onesti e incorruttibili ma anche cittadini, che manifestando pacificamente in piazza, stanno facendo la storia di una pagina italiana!

Questo è il tempo del grande inganno universale e quando tutti stanno zitti per interesse o paura allora dire la verità è rivoluzionario. PIANO B sta riunendo queste grandi spiriti per fare fronte compatto, unito e organizzato anche insieme ad altre realtà associative che lottano per il bene comune.

PIANO B è quindi fatta da persone che vogliono il meglio per i loro figli perché i figli sono il nostro presente e sono il futuro per questo pianeta e il nostro lascito su questa terra come genitori.

Per poter dare il futuro degno che spetta ai nostri figli, PIANO B si è dotata di uno statuto basato su tre pilastri principali che riguardano il sostegno alla pedagogia, alla didattica (educazione), alla salute in senso olistico (salute) e promozione della cultura della legalità e dei diritti inviolabili della persona (legalità). Per realizzare questi obiettivi PIANO B si è dotata di una forte struttura organizzativa che si compone di gruppi comunali articolati per zona territoriale e coordinati da un centro operativo di responsabili a cui fa capo il direttivo dell’associazione.

PIANO B non è sola, è una stella appena nata in una galassia in espansione di altre realtà affini. Associarsi a PIANO B significa guardare avanti e andare avanti insieme perché Piano B è una fucina di legami sociali che crea esperienze emotive, confronto, condivisione che va assolutamente sfruttata diventando operativi!

Se il piano A non vi piace, ricordatevi che PIANO B c’è sempre!