PIANO B News Uncategorized

Legge 119/2017. Promemoria e lettera ai Dirigenti Scolastici per la fascia 6-16 (Corvelva) Featured

Riportiamo di seguitoun breve riassunto degli obblighi finora in vigore, riferiti alla legge 119/2017, unitamente alla lettera sulla provacy proposta sul sito del Corvelva.

La legge attuale, la 119/2017, all’articolo 3 bis, prevede che dall’anno scolastico 2019/20:

✔️ i presidi trasmettano alle Asl l’elenco degli iscritti per l’anno successivo entro il 10 marzo;

✔️ le Asl restituiscano gli elenchi indicando i soggetti non vaccinati entro il 10 giugno;

✔️ nei 10 giorni successivi i dirigenti invitino i genitori a depositare la documentazione prevista o la formale richiesta di appuntamento vaccinale all’Asl entro il 10 luglio;

✔️ entro il 20 luglio i dirigenti trasmettano la documentazione raccolta alle Asl o la mancata presentazione e a quel punto l’Asl procederà alla contestazione.

Per le scuole dell’infanzia la mancata presentazione della documentazione nei termini previsti comporterà la decadenza dell’iscrizione ma per le scuole dell’obbligo no.

Chi è in fascia 6-16 alla scuola potrà decidere di non consegnare nulla. Per la scuola dell’obbligo il dirigente non potrà far altro che segnalare gli inadempienti all’asl ma in Veneto, essendoci l’anagrafe vaccinale, l’asl è già a conoscenza dei minori non in regola con le vaccinazioni, dunque non ci potranno essere ulteriori conseguenze. In ogni caso sconsigliamo di fare richiesta di vaccinazione, dal momento che non si è intenzionati a vaccinare. Se si preferirà evitare di non consegnare nulla, un’alternativa potrebbe essere la lettera sulla privacy (la trovi cliccando sul seguente link https://www.corvelva.it/it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/lettera-ai-dirigenti-scolastici-per-la-fascia-6-16.html) con le dovute modifiche. Sarà comunque possibile rispondere al dirigente informandolo che si ha intrapreso o si ha intenzione di intraprendere un percorso informativo con la propria asl e che si porterà avanti il proprio percorso consapevoli della sua eventuale segnalazione.

Lascia un commento