Conferenze Eventi

ROMA 13 marzo 2019 – Conferenza “Fede, Scienza e Coscienza – Sull’uso di cellule da feti abortiti nei farmaci Featured

Nel pieno centro della nostra capitale presso la Casa Bonus Pastor  si e tenuto un convegno organizzato da “RENOVATIO 21”, appuntamento unico e senza precedenti perché si e discusso di un tema molto delicato, «Fede, Scienza e Coscienza – L’utilizzo di feti abortiti per la produzione farmaceutica», e di che effetti possano dare l’uso di farmaci prodotti con questa tecnica, inoltre hanno cercato di rispondere ad alcune delle domande riguardo l’etica  (la scienza può andare oltre la coscienza? La scienza può essere scollegata dalla morale? Quali risposte può dare la bioetica dinnanzi ai problemi posti dall’industria farmaceutica?)

L’argomento ha suscitato molto interesse e la sala era gremita di gente di tutte le età, dai fanciulli agli anziani.

Alla conferenza hanno partecipato come relatori nomi illustri del mondo della scienza e della medicina, ma ad aprire i lavori e stato il messaggio del Cardinale Raymond Leo Burke, (ritenuto uno degli esponenti più conservatori e tradizionali del Collegio Cardinalizio e della Chiesa in generale), al suo ingresso in sala, e stato accolto da uno scrosciante e affettuoso applauso.
Qui il video del messaggio di apertura dei lavori del Cardinale Burke
«Spero che il presente incontro possa giovare al bene comune del popolo italiano e di tutti i popoli (…) sappiamo bene che anche il più desiderabile fine non può mai giustificare l’utilizzo di mezzi contrari alla legge morale (…) la questione morale si estende anche agli effetti collaterali del vaccino».

La prima a prendere la parola e stata la Dr.ssa Debi Vinnedge Presidente dell’Associazione Children of God for Life, studiosa  del tema etico-morale circa la presenza di linee cellulari umane presenti in vaccini e cosmetici.
Qui il video del suo intervento dove ripercorre tutta la storia dell’utilizzo di feti abortiti per l’isolamento dei virus e la produzione dei vaccini, il suo intervento ha raccontato la storia di centinaia di bambini abortiti volontariamente e sacrificati sull’altare della scienza.

A seguire la Dr.ssa Martina Collotta, medico chirurgo, esperta in bioetica e biotecnologie, il suo un intervento spiega come avvengono le pratiche di aborto necessarie per ricavare cellule di feto.
Qui il video del suo intervento. «Queste pratiche sono terribili, perché i feti devono essere sani, ed estratti con metodiche disumane per non danneggiare i tessuti che poi serviranno per le linee cellulari. Servono alternative etiche contro questa grave immoralità».

Subito dopo ha preso la parola il Dott. Stefano Montanari, ricercatore e scienziato, Direttore del Laboratorio Nanodiagnostics.
Qui il video del suo intervento.«Io sono qui come scienziato, ma anche come uomo della strada che non può fare a meno di porsi e porre qualche domanda davanti a queste gravi questioni»

A chiudere i lavori ci ha pensato il Dott. Roberto Dal Bosco, fondatore di Renovatio 21, ricordando brevemente come tutti questi temi – aborto, vaccini, eutanasia, fecondazione in vitro, predazione degli organi – siano in verità tutti elementi di un unico assalto alla dignità umana.
Qui il video del suo intervento.

La storia dell’uomo e fatta di corsi e ricorsi storici, e purtroppo come accadde nel passato ci stiamo inconsapevolmente avviando verso una deriva autoritaria in campo terapeutico, la paura, l’indifferenza e l’egoismo ci portano ad accettare con freddo disinteresse delle pratiche inumane che in nome della scienza sacrificano sull’altare del profitto quanto di più innocente prezioso e sacro abbiamo, il miracolo di una nuova vita che nasce.
Quando la verità ci viene rivelata non possiamo fare finta di niente,
tutto questo deve farci indignare e nel profondo farci riflettere.

Articolo tratto liberamente dal sito dell’associazione culturale “RENOVATIO 21” link, estratto dal pezzo intitolato, La svolta di Roma. Resoconto della conferenza “Fede, Scienza e Coscienza” link.

Lascia un commento