Ufficio Stampa

Pordenone, 12 settembre 2018

COMUNICATO STAMPA DI RISPOSTA AD ALCUNI ARTICOLI DI GIORNALE A TIRATURA REGIONALE APPARSI IN QUESTI GIORNI

Ribadiamo che la nostra associazione ha carattere di promozione sociale, persegue la sensibilizzazione, la valorizzazione e la promozione di temi su educazione, salute, legalità e giustizia passati al setaccio dell’etica e del rispetto dei valori morali e dell’individuo. L’accostamento della nostra associazione verso etichette che delineano o vorrebbero definire contorni poco chiari e non rispettosi della nostra vera essenza sono disdicevoli e ne diffidiamo l’utilizzo.

Da mesi si sta portando avanti un impegno sociale per la tutela della libertà e del diritto di scegliere in tema di salute con particolare riguardo alla campagna di profilassi vaccinale. Piano B ha scelto di essere presente in questo confronto e per questo, ma come per altre tematiche statutarie, si avvale della collaborazione di professionisti esterni, non necessariamente allineate in tutto o in parte con le scelte di percorso dell’associazione, ma individuate per senso di onestà, giustizia e amore della verità e del bene comune. Mettere le proprie competenze al servizio di tutti dovrebbe essere considerato un fatto virtuoso e non un fattore discriminante, pratica che invece oggi sembra andare contrariamente molto di moda, soprattutto tra i media ufficiali.

Ci auguriamo che i media siano capaci di assolvere al loro compito più nobile della professione e di riportare con rispetto le opinioni di tutti, minoranze comprese. Perchè solo così si può dare voce ad una vera pluralità di informazione, necessaria per consentire un leale confronto che porti le persone ad una scelta consapevole.

Il Direttivo

Lascia un commento